Migliora la percezione del tuo status finanziario - Extraordinary S.r.l.

Migliora la percezione del tuo status finanziario

Migliora la percezione del tuo status finanziario

Una delle ragioni più frequenti di insoddisfazione nella vita è legata alla percezione del proprio status finanziario. Molte persone sono imprigionate in quella che è stata descritta dai principali autori di libri di personal finance come la corsa del topo o la ruota del criceto. Questa percezione è intimamente connessa con il modo in cui vivono la propria felicità: proiettata nel futuro.

Questo influisce sulla percezione della felicità. Già, perché la felicità non è un luogo, una meta. Non è nemmeno un obiettivo o uno scopo. La felicità in pratica non esiste, non si tocca: si sente e basta. La felicità c’è già, è qui, è nella vita di ciascuno: bisogna solo sintonizzarsi sulla frequenza giusta per percepirla. E non è legata alle cose hai: la felicità non è una cosa. È nel modo in cui scegli di vivere la tua vita.

Mi spiego meglio: quando sei chiuso all’interno della ruota non hai modo di vedere quello che ti circonda, ciò che hai già, ciò che possiedi. Lo sguardo è rivolto al futuro e ignora totalmente il presente. Quando ciò accade, la percezione è falsata. Ciò che si ha appare sempre poco e per avere di più si spendono soldi che non si hanno. Per avere quei soldi si corre sempre più forte sulla ruota, senza andare da nessuna parte, senza fine.

Come puoi fare quindi a migliorare la percezione del tuo status finanziario? Vediamolo insieme in tre semplici modi:

  1. Vivi al di sotto dei tuoi mezzi. È una indicazione di buon senso: spendi meno di quanto guadagni. Tutti i grandi imprenditori sono attenti ai loro soldi, a come li spendono e soprattutto a come li investono. Il denaro è un mezzo, non un fine. Impara a farlo lavorare per te. Ma prima di tutto impara a spenderlo bene.
  2. Investi su te stesso. Da un report della Banca d’Italia del 2018 è emerso che “le competenze finanziarie degli adulti in Italia sono molto basse nel confronto internazionale, soprattutto per ciò che attiene alla conoscenza dei concetti finanziari di base e alla adozione di comportamenti adeguati nella gestione delle risorse”. Investi sulle tue competenze prima di tutto. Esistono molti libri, molti corsi di educazione finanziaria che, come molte altre materie, non viene insegnata a scuola. Quindi tocca a te agire e imparare come fare a ottenere il massimo dai tuoi soldi.
  3. Spendi solo per ciò che vale. E nella maggior parte dei casi, non si tratta di cose. Spendi per esperienze ed emozioni, conoscenza e divertimento. È l’unico modo che esista di spendere soldi e sentirsi più ricchi.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*