Gestisci il tuo stato e gestirai il tuo mondo - Extraordinary S.r.l.

Gestisci il tuo stato e gestirai il tuo mondo

Gestisci il tuo stato e gestirai il tuo mondo

Alcune persone sono come le nuvole. Quando non ci sono è sempre una splendida giornata.
Iman

Iman è una modella e, per molti, anche un modello oltre che essere stata fino alla fine, moglie e compagna di David Bowie. Attraverso i suoi canali social Iman ispira e motiva le persone a fare del proprio meglio, con una sana dose di ironia e intelligenza. Di recente pubblicato un post nel quale con humor ed eleganza sottolinea il potere che diamo a certe persone negative. Quando non ci sono, stiamo molto meglio.

In alcuni casi però non è possibile far muovere le persone come fa un soffio di vento con le nuvole e sgombrare il cielo delle nostre giornate da queste presenze che tolgono luce, calore e vitalità. Si tratta di rifiutare di dar loro questo potere e continuare a essere i la migliore versione di noi stessi indipendentemente da chi ci circonda: sta a noi cercare un po’ di sole in quel grigio. Come? Vediamolo insieme!

Gestisci il tuo stato emotivo. L’influenza è sempre reciproca e per quanto possa sembrare difficile, attraverso il tuo stato emotivo puoi manipolare – in senso positivo – la realtà che ti circonda. Si tratta sia di rifiutare un atteggiamento negativo che di proporre un comportamento positivo: non come contrapposizione, ma come alternativa.

Per apprendere come gestire il tuo stato emotivo ti invito a partecipare al prossimo Basi di PNL e scoprire insieme a me le tecniche per farlo al meglio, in modo semplice.

Migliora il tuo discorso interiore. Quando il cielo si annuvola puoi pensare ai fastidi della pioggia o alla sua bellezza. È una tua scelta. Quando lo spiego in aula nei corsi di PNL spesso le persone mi rispondono: “eh, vabbè in questo modo te la racconti”. Strano che “raccontarsela” venga usato solo quando cerchi di migliorare. Se te la racconti peggio di quello che è, invece sembri normale: lo fanno tutti. Se vuoi essere normale, ordinario, continua a raccontartela come hai sempre fatto. Io preferisco fare qualcosa di stra-ordinario e scegliere come raccontare a me stesso la realtà.

Rimani fedele a te stesso. Se sai cosa vuoi, ci sono ottime possibilità che tu riesca ad ottenerlo. Meglio ancora: se sai perché vuoi quello che vuoi, avrai grande facilità nel decidere cosa fare e come comportarti di fronte alle scelte e alle persone difficili: spesso infatti queste nuvole grigie arrivano per portare il loro grigiore, perché è l’unico colore che conoscono. Portano pioggia perché una nube produce questo. Ma se hai dentro di te il sole, ogni nuvola passeggera ti aiuterà a produrre un arcobaleno.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*